Calerà domani venerdì 31 maggio alle 18 il sipario sul ricco cartellone de “Il maggio dei Libri“.

Per il terzo anno consecutivo il maggio massafrese è animato da incontri con l’autore ed eventi culturali finalizzati alla promozione della lettura. Questa è la mission della campagna di sensibilizzazione nazionale alla quale ha aderito anche Massafra.

Domani sul lato sud di Lungovalle “Niccolò Andria“, sarà inaugurata la prima “Little Free Library” della città.

La “Little Free Library” è una iniziativa promossa dall’Assessorato alla Cultura e dalla biblioteca comunale “Paolo Catucci” di Massafra, fortemente voluta dal consigliere delegato alla biblioteca Graziana Castellano.

«Ho creduto fortemente – spiega la dottoressa Graziana Castellano in una nota – nel progetto internazionale di book sharing “Little Free Library”, convinta che una comunità possa coltivare la conoscenza, il sapere e il piacere della lettura, come occasione per creare coesione sociale, superare pregiudizi e creare legami significativi attraverso strumenti che favoriscano relazioni di cura e accompagnamento sociale, in un’ottica di pari opportunità e promozione del benessere individuale e collettivo.»

Le “Little Free Library” sono piccole casette di legno che contengono libri, delle piccole biblioteche all’aperto. Facilmente accessibili e fruibili gratuitamente, le “Little Free Library” offrono a tutti la possibilità di prendere un libro per portarlo a casa e riportarne un altro.

Little Free Library

L’idea è nata nel 2010 negli Stati Uniti da Todd Bol, con lo scopo di promuovere la lettura e favorire la libera diffusione dei libri. Con questo sistema, i libri possono arrivare anche nelle case di chi non ha la possibilità di usufruire dei servizi delle biblioteche o, più semplicemente, non ha occasione di essere a contatto con il mondo della lettura. La regola per il funzionamento della “Little Free Library” è una sola: “Prendi un libro, lascia un libro” traduzione del claim “Take a book, return a book”. La “Little Free Library” è dotata di un codice identificativo che ne consente la geolocalizzazione.

La Little Free Library di Lungovalle è stata costruita dal maestro Pietro Fedele e decorata dall’artista Silvia Castellano, cittadini massafresi che hanno donato alla città il loro tempo ed il loro lavoro gratuitamente perché ache Massafra potesse avere una “casetta dei libri”.

In occasione dell’inaugurazione è prevista la partecipazione dell’editore e giornalista massafrese Antonio Dellisanti, editore e giornalista massafrese. L’orchestra “Giovani Talenti” diretta dal maestro Vanessa De Geronimo, curerà degli intermezzi musicali che allieteranno la cerimonia di inaugurazione.

Massafra si prepara dunque a vivere un bel momento che suggella un mese ricchissimo di eventi culturali di pregio.

Cala il sipario su "Il maggio dei libri"