“Le ultime 7 parole di Cristo sulla croce”: riflettere con la musica sacra

Sarà eseguita per la prima volta l'opera composta dal giovane maestro massafrese Pietro Silvestri.

0
18

La settimana santa è il momento più intenso dell’anno liturgico, tanti sono i momenti di riflessione e preghiera previsti in particolare dal triduo pasquale. A Massafra ci si preparerà a questa atmosfera attraverso la musica sacra.

La rettoria dell’antica chiesa Madre, di San Lorenzo Martire e l’arciconfraternita del Santissimo Sacramento invitano al concerto intitolato “Le ultime 7 parole di Cristo sulla croce“.

Il momento musicale previsto per martedì 16 aprile alle 19 sarà incorniciato dall’antica quanto suggestiva chiesa Madre.

Quella proposta al pubblico è la prima esecuzione dell’opera per coro a quattro voci ed intermezzi d’organo e tuba il cui autore è il giovane maestro massafrese Pietro Silvestri.

Si esibiranno il maestro Pietro Silvestri all’organo, il maestro Angelo Montemurro alla tuba e la corale polifonica della parrocchia di San Francesco da Paola diretta dal maestro Vincenzo Leo eseguirà la parte cantata.

L’opera è incentrata sulla passione di Gesù ed offre una lettura meditata delle sue ultime frasi.

La musica sacra permetterà dunque di riflettere sulle ultime ore della vita di Cristo prima della sua morte in croce e resurrezione.

Spiritualità, riflessione e cultura saranno gli elementi di un concerto per il cui tramite la città si appresta a vivere un momento artistico di grande interesse

"Le ultime 7 parole di Cristo sulla croce": riflettere con la musica sacra
“Le ultime 7 parole di Cristo sulla croce”: riflettere con la musica sacra