“Territorio che nutre Olio e Agrumi”: l’esordio dell’associazione Biologi Ionici

"Territorio che nutre Olio e Agrumi", è per venerdì 9 l'invito dell'associazione Biologi Ionici.

Territorio che nutre Olio e Agrumi
Locandina "Territorio che nutre Olio e Agrumi"

Giunge dalla Nuova Associazione Biologi Ionici l’invito per un momento di approfondimento previsto per venerdì 9 novembre prossimo alle 18:30. L’evento è stato organizzato in collaborazione con la CIA, il GAL, la Coltivatori diretti e Terra Madre.

La serata intitolata “Territorio che nutre Olio e Agrumi” sarà ospitata dalla sala conferenze del Palazzo della Cultura “Nicola Lazzaro” di Massafra.

Esordirà così il sodalizio nato per volontà di un gruppo di biologi sulle basi della preesistente Associazione Biologi Ionici guidata dal dottor Michele Ettorre. A fronte di una lunga esperienza di attività professionale, diversi professionisti (docenti, laboratoristi, nutrizionisti, controllo di qualità, nel campo dell’informazione medico-scientifica) ognuno con il proprio bagaglio, mettono in comune le proprie risorse culturali e professionali per realizzare progetti che abbiano come finalità “salvaguardare” il territorio e la salute intesi come elementi imprescindibili.

Venerdì 9 novembre l’associazione Biologi si presenterà dunque alla città per far conoscere i progetti che l’associazione intende portare avanti nel nostro territorio. Sarà poi focalizzata l’attenzione sui prodotti tipici del nostro territorio ed in particolare su olio ed agrumi. Particolare attenzione sarà dedicata agli effetti nutrizionali di olio ed agrumi sul nostro organismo. Al tavolo dei relatori i biologi Alessandra Fedele, Mirella Notaristefano, Chiara Pastore, Serena Tinelli, i rappresentanti delle associazioni Terra Madre Anna Di Gregorio, CIA Fernando De Florio, Coldiretti Floriano Convertino. A Michele Ettorre, presidente dell’associazione Biologi Ionici, è stato affidato il compito di moderare gli interventi.

Territorio che nutre Olio e Agrumi” sarà dunque un’occasione per conoscere una nuova realtà associativa e per informarsi sui due prodotti principi delle nostre tavole.