Emesse a Massafra tre ordinanze di sgombero immediato

Tre abitazioni presentavano gravi carenze igienico-sanitarie

0
161

Sgomberate tre abitazioni a Massafra dove l’ASL ha riscontrato gravi carenze igienico-sanitarie.

Le condizioni in cui versavano hanno determinano l’emissione delle ordinanze di sgombero immediato.

Sovraffollamento, presenza di blatte, sporcizia diffusa, fenomeni di umidità, muffe e sudiciume sulle pareti, servizi igienici in pessimo stato, insufficienti e privi di areazione, indumenti e materassi accatastati, impianti elettrici non a norma, assenza di impianto di riscaldamento questa la descrizione dello scenario davanti al quale si sono ritrovati i tecnici del servizio Igiene e Sanità Pubblica dell’ASL di Massafra.

Gli alloggi in questione sono ubicati in via Orto della Corte, in via Mazzini ed in vico I° Serra.

In uno dei tre erano presenti ben dodici posti letto in appena 40 mq. Condizioni analoghe replicate e raddoppiate nell’alloggio di vico I° Serra dove i posti letto erano addirittura ventisette con un unico servizio igienico e ambienti pieni di blatte.

I tre alloggi erano l’umile ed inospitale dimora di alcuni migranti provenienti in prevalenza da Pakistan e Afghanistan.

Il sindaco Fabrizio Quarto, preso atto dei verbali di sopralluogo pervenuti dall’ASL cittadina, ha disposto lo sgombero immediato. Le ordinanze sono state quindi notificate ai Carabinieri ed alla Polizia Locale per i necessari controlli sul posto.