Impianti pubblicitari irregolari: arriva la diffida

A seguito del verbale della Polizia Locale di Massafra, le ditte sono state diffidate a rimuovere gli impianti non autorizzati.

0
57

Il 13 marzo scorso la Polizia Locale di Massafra ha segnalato l’irregolarità degli impianti pubblicitari installati intorno allo stadio Italia.

Dai controlli effettuati è emerso che dei diciotto impianti pubblicitari installati, sei non risultano essere autorizzati. Nello specifico ad essere fuori norma sono 4 impianti della ditta S.A.P.I. e 2 impianti della ditta D.P.M. Pubblicità.

Qualche giorno fa è arrivata la diffida ufficiale tramite un’ordinanza del Comune.

Il documento diffida “la ditta S.A.P.I. srl, nella persona del sig. Fiore Angelo, in qualità di amministratore, e la ditta D.P.M. Pubblicità, nella persona del sig. Di Pierro Vito Domenico, la rimozione degli impianti abusivi e il ripristino dello stato dei luoghi, entro 30 giorni dalla data di notifica del presente atto, con riserva dei provvedimenti di cui al Titolo IV del D.P.R. 6 giugno 2001 n. 380, senza pregiudizio di quelli di carattere amministrativo e penale connessi all’infrazione.

Ancora una volta i controlli effettuati dalla Polizia Locale di Massafra hanno conseguenze concrete, presto gli impianti non autorizzati saranno eliminati.

diffida_rimozione_impianti_pubblicitari_massafra