Opportunità lavorative. Si cercano nuove figure professionali nell’area delle Gravine

Il Comune di Massafra ha pubblicato 4 avvisi di selezione per l'affidamento di incarichi professionali con diverse qualifiche.

0
73
Nuove offerte di lavoro a Massafra

Le nuove figure da assumere saranno destinati a svolgere la loro attività professionale nell’area delle Gravine.

Il progetto si chiama “Azioni per la tutela di flora e fauna di interesse conservazionistico nel SIC/ZPS IT9130007 Area delle gravine”.

Le aree interessate dal progetto sono Massafra, ma anche Statte e Crispiano, che sono ammesse a finanziamento nel POR-PUGLIA 2014-2020 e rientrano nell’area delle gravine e del Parco Naturale Regionale Terra delle Gravine.

Queste le nuove figure professionali ricercate con gli ultimi avvisi e che si vanno ad aggiungere a quelle ricercate nei bandi precedenti.
Le riportiamo come indicato nel bando.

  • ERPETOLOGO esperto in anfibi, con laurea in Scienze e Tecnologie per l’Ambiente e la Natura o in Scienze Biologiche ed esperienza lavorativa e di studio sugli anfibi. Il compenso è stabilito in complessivi 3.880,00 euro lordi.
  • ERPETOLOGO esperto in rettili, con laurea in Scienze della Natura o in Biologia ed esperienza lavorativa e di studio su ecologia e biologia dei rettili, in particolare sulla testuggine di Hermann. Previsto un compenso complessivo di 10.550,00 euro lordi.
  • TECNICO FORESTALE, con laurea in Scienze e Tecnologie Forestali e Ambientali o in Scienze della Natura ed esperienza lavorativa in ambito forestale. Il compenso complessivo previsto è di 4.500,00 euro lordi.
  • ENTOMOLOGO, con laurea in Biologia o in Scienze della Natura ed esperienza lavorativa e di studio su biologia ed ecologia degli insetti. Previsto un compenso complessivo lordo di 9.200,00 euro.

La scadenza delle domande che devono essere presentate esclusivamente a mezzo Posta Elettronica Certificata, è prevista per venerdì 6 dicembre 2018. Per info consultare il sito del Comune di Massafra.