Polizia Locale: guerra agli impianti pubblicitari abusivi

Avviati accurati controlli che hanno portato ad individuare sei impianti pubblicitari abusivi e sanzionare due ditte del settore.

0
21
Polizia Locale: guerra agli impianti pubblicitari abusivi
Polizia Locale: guerra agli impianti pubblicitari abusivi

La Polizia Locale di Massafra, diretta dal comandante colonnello Antonio Modugno, a fronte di accurati controlli ha accertato che sei impianti pubblicitari delle dimensioni di sei metri per tre sono abusivi.

Gli impianti pubblicitari in questione sono posizionati in adiacenza alla recinzione dello Stadio Comunale.

«Gli impianti pubblicitari – fa sapere il colonnello Antonio Modugno – erano sprovvisti di autorizzazione e non versavano il tributo obbligatorio nelle casse comunali. Quattro degli impianti abusivi sono di proprietà di una nota ditta del settore di Taranto e due appartengono invece ad una nota ditta del settore di Massafra.»

«I titolari delle due ditte – ha spiegato Modugno – sono stati sanzionati in riferimento all’art. 23 del vigente codice della strada. Hanno trenta giorni di tempo per rimuovere gli impianti abusivi. In caso contrario – avverte il comandante – saranno adottati gli ulteriori rigorosi provvedimenti previsti dalla legge.»

Il colonnello ha reso noto che sono stati informati dell’accaduto la Prefettura di Taranto, il sindaco di Massafra, il dirigente Utc di Massafra, il dirigente Lavori Pubblici e Tributi di Massafra.

«Tale complesso accertamento – ha puntualizzato il colonnello Modugno – è solo l’inizio di tanti altri che seguiranno a breve per cercare di regolarizzare la “giungla” dell’impiantistica pubblicitaria abusiva sul nostro territorio da tutelare in toto.»

Guerra agli impianti pubblicitari abusivi dunque da parte della Polizia Locale di Massafra.