Rinnovato il consiglio provinciale: il sindaco Quarto è consigliere

Eletto nella lista "Patto dei sindaci" il primo cittadino massafrese

0
56

Domenica 3 febbraio, consiglieri provinciali e sindaci della provincia ionica sono stati impegnati nella tornata elettorale per il rinnovo del consiglio provinciale.

La buona notizia per Massafra è che ha un rappresentante in seno al consiglio provinciale in quanto il sindaco Fabrizio Quarto è stato eletto consigliere provinciale.

Rinnovato il consiglio provinciale: il sindaco Quarto è consigliere
Fabrizio Quarto

Trentasei erano i candidati in lizza per coprire i dodici seggi del consiglio. Tre le liste per le quali gli aspiranti consiglieri si sono candidati.

Il sindaco Fabrizio Quarto era candidato nella lista “Patto dei Sindaci” per il quale è stato eletto con 4560 voti. Insieme a Quarto, nello stesso schieramento, sono stati eletti Festinante con 4578 voti, Fischetti con 3935 voti e Fabbiano con 3769 voti. Lasigna, sindaco di Palagiano, è risultato il secondo dei non eletti con 3402 voti.

Terra Ionica“, altra lista in corsa, ha ottenuto tre consiglieri. Bitetti è risultato il più suffragato con 6171 voti, insieme a lui sono stati eletti Di Todaro con 4692 voti e Azzaro con 4488 voti.

Cinque sono infine i consiglieri eletti appartenenti alla lista “Alleanza per la Provincia” che, tra le tre, ha ottenuto più consensi: Rochira con 5832 voti, Vietri con 5815 voti, Brisci con 4817 voti, Pontrelli con 4019 voti e Franzoso con 3473 voti.
Con il rinnovo del consiglio, si apre dunque un nuovo capitolo della storia dell’amministrazione provinciale.

Il sindaco Quarto, nel corso della campagna elettorale, aveva motivato la sua candidatura spiegando che era desideroso di portare avanti il lavoro di squadra avviato con altri colleghi sindaci. La convinzione di Quarto era ed è che la voce corale di più amministratori che uniscono le proprie energie possa consentire, avendo un peso maggiore, il raggiungimento di obiettivi più ambiziosi ed importanti. Una squadra si pone dunque a servizio del territorio con l’intendimento di raggiungere obiettivi ragguardevoli.