Sarà presentato a Massafra il libro postumo di Roberto Caprara

"La chiesa ipogea di San Posidonio" sarà presentato al palazzo della cultura a cura dell'archeogruppo "Espedito Iacovelli"

0
36
Sarà presentato a Massafra il libro postumo di Roberto Caprara

Giunge dall’archeogruppo “Espedito Iacovelli” l’invito ad una ricca serata culturale. Venerdì 15 febbraio alle 18:30, il palazzo della cultura “Nicola Lazzaro” ospiterà la presentazione dell’opera postuma del professor Roberto Caprara intitolata “La chiesa ipogea di San Posidonio“. Si tratta di uno degli ultimi scritti di Caprara al quale stava lavorando prima della sua scomparsa di cui ricorre il triste anniversario. L’opera è una monografia incentrata su una delle più affascinanti e particolari chiese rupestri del territorio jonico.

La chiesa in questione è ubicata in contrada Carucci. Il libro ne ripercorre la storia sia della chiesa che di San Posidonio con il suo arrivo in Puglia e la traslazione delle reliquie in Emilia Romagna.

Ad aprire l’evento culturale sarà il presidente dell’archeogruppo Cosimo Damiano Simone. A seguire Domenico Caragnano terrà una relazione su “Architettura e iconografia della chiesa ipogea di San Posidonio“. L’opera di Roberto Caprara sarà il tema trattato da Giulio Mastrangelo.

Durante la serata saranno insigniti del premio “Orazio Santoro” per gli Studi Storici sul Mezzogiorno d’Italia quattro giovani studiosi pugliesi.

L’evento culturale è occasione per aderire alla campagna di tesseramento dell’archeogruppo “Espedito Iacovelli” per l’anno sociale 2019.

Con la cultura si ricorda un uomo che proprio con la cultura ha dato lustro a Massafra.