Massafra: Sindaco Quarto chiede incontro al Mise preoccupato per i lavoratori di Castiglia

Il sindaco Quarto preoccupato invia una lettera al Mise per parlare del contratto dei 200 lavoratori dell'azienda Castiglia.

Castiglia, Massafra

Il gruppo Castiglia ha avviato una procedura di licenziamento per ben 201 dipendenti su 264 impiegati al momento.

L’azienda infatti sta per chiudere l’appalto con ArcelorMittal, e i dipendenti in esubero impiegati nel settore metalmeccanico industriale e dei multiservizi rischiano di tornare a casa.

Il sindaco Quarto è molto preoccupato per questo motivo chiede un urgente incontro al Mise perché preoccupato per il contratto dei metalmeccanici.

A ridosso della scadenza dell’appalto, che avverrà il 30 settembre, si rischia senza un accordo ben preciso, che i 200 lavoratori di Castiglia perdano definitivamente il lavoro, portando via lo stipendio a duecento famiglie di Massafra creando di conseguenza un’emergenza a livello sociale.