Trovata morta tartaruga caretta caretta sull’arenile

La specie è a rischio di estinzione per l'inquinamento causato principalmente dalla plastica.

Esemplare di tartaruga marina Caretta Caretta trovato morto sull’arenile, da una pattuglia di Carabinieri Forestali a cavallo.

La tartaruga presentava delle lacerazioni sul guscio, ma per accertare le cause del decesso, sarà sottoposta ad esame dai medici veterinari della Asl.

La specie che vive nelle acque territoriali italiane è a rischio di estinzione a causa dell’inquinamento delle acque, contaminate con sostanze chimiche e dai rifiuti e in special modo dalla plastica.

E’ accaduto spesso di trovare animali di vario genere morti soffocati per aver ingerito sacchetti di plastica.

I Carabinieri Forestali che hanno rinvenuto l’esemplare di caretta Caretta si trovavano in perlustrazione sulla costa limitrofa alla Riserva naturale statale Stornara.

Proprio nella giornata di ieri, in tutta Italia, si è celebrato il Tartaday 2019, per la tutela delle tartarughe marine e del loro habitat, organizzata dai Centri di recupero e cura delle tartarughe marine del progetto europeo TartaLife.