Un colpo di fucile ha ucciso accidentalmente un cacciatore a Massafra

A Cernera una mattinata spensierata si è trasformata in una tragedia

0
185
Un colpo di fucile ha ucciso accidentalmente un cacciatore a Massafra

Una tragedia si è consumata stamani, 3 febbraio, a Massafra. A darne notizia i Carabinieri intervenuti sul posto.

Intorno alle 10 di oggi, un cacciatore ha perso la vita perché raggiunto da un colpo di fucile partito accidentalmente. L’incidente è avvenuto in via Lago d’Iseo a Cernera, zona collinare di Massafra.

I due compagni di caccia, entrambi originari di Martina Franca, pare stessero scavalcando un muretto a secco quando il fucile ha sparato.

Si ipotizza che l’arma non fosse dotata di sicura e per questo sarebbe esploso il colpo fatale per il cacciatore.
A chiamare i soccorsi il cacciatore che, accortosi della gravità delle condizioni del suo compagno, ha chiesto aiuto. Purtroppo non c’è stato nulla da fare per salvare il malcapitato.

I carabinieri hanno trovato il corpo esanime del cacciatore ferito e l’amico visibilmente provato e sotto shock.

Il reparto operativo ha eseguito i rilevi di prassi ed il corpo del cacciatore è stato portato all’obitorio di Massafra.
Domani 4 febbraio il medico legale ispezionerà il corpo.

Una domenica mattina spensierata dedicata alla pratica di un hobby si è dunque trasformata in tragedia.

Dalla vicenda emerge la pericolosità delle armi che, se usate senza le necessarie misure di sicurezza, possono essere letali.